FABIO PERARDI nostro Dirigente Organizzativo

09-12-2020 17:08 -

ACD LUCENTO SEMPRE AL PASSO CON I TEMPI!!!

Dopo quasi sette anni trascorsi all'interno della società come dirigente, da due anni a questa parte ho avuto l'onore di curare anche aspetti organizzativi.
Vi posso garantire che dietro al Lucento esiste una macchina davvero impressionante , cosa che riesci ad apprezzare fino in fondo solo vivendoci all'interno di essa.
Come ho sentito dire spesso dai nostri responsabili tecnici Giorgio Macrì ed Eugenio Acquaviva: "Non siamo dei professionisti.... ma essere professionali è un dovere che abbiamo nei confronti dei nostri tesserati e delle loro famiglie".
In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, ove il Covid19 ci sta rubando quasi tutto quello che amiamo di più, il cuore Lucento batte ancora più forte. Il senso di appartenenza alimenta la passione e la dedizione dei ns responsabili.
Partendo dai vari protocolli anti Covid19 che sono stati davvero scrupolosi ed impeccabili arrivando all'attenzione che poniamo ad un calcio giovanile in continua evoluzione. I tempi cambiano velocemente e noi lo sappiamo bene, infatti da quest'anno oltre a curare in modo impeccabile la crescita calcistica dei nostri ragazzi con la supervisione tecnica quotidiana offerta da Macrì ed Acquaviva presenti sul campo sette giorni su sette, andiamo a curare anche il rapporto con le famiglie, con due responsabili dei dirigenti: lo storico Rino Sforza e la new entry Davide Suman figura che ha guadagnato posizioni all'interno della società con il suo grande senso di appartenenza e spiccate capacità nell'organizzazione. Non posso esimermi dal citare la sempre presente Donatella, che soprattutto in quest'ultimo periodo ha misurato più temperature corporee e immagazzinato autocertificazioni di un ufficio ASL, il tutto sempre con un sorriso sotto la mascherina per tutti. Altra figura di società meritevole di lode è senza dubbio Domenico Delli Calici, che mette a disposizione dei 2011 la sua esperienza portando a casa il trofeo più importante della stagione arrivando fino ad aiutare i ragazzi della 1° squadra e della juniores rimanendo sempre a disposizione per qualsiasi esigenza della società. Arrivando fino a Raffaella Giorgi, calatasi in ruolo difficile come quello della responsabile segreteria in grande stile e Simone Mezzogori altro uomo Lucento sempre disponibile ad aiutare il sottoscritto in svariate situazioni di organizzazione, quest'ultimo ottimo mister dei 2009 vanta il record di allenatore più giovane con più esperienza, a soli 29 anni e allena già da 12.
Vorrei citare anche tutti i mister della scuola calcio e del settore giovanile, capaci di rendere l'ambiente unico sotto tutti gli aspetti, ma ci penserà sicuramente Giorgio Macrì nello specifico.
Rapporti con le famiglie che sono cambiati molto rispetto agli anni passati dove i genitori non avevano tempo di seguire i propri ragazzi, oggi invece sono molto più presenti e giustamente più partecipi, motivo per cui il Lucento calcio mette a disposizione tre responsabili sempre pronti al dialogo e al confronto con le famiglie.
Chiudo questo piccolo articolo con i ringraziamenti a tutti i circa 500 atleti e le loro famiglie che gravitano intorno a questa grande realtà rosso blu, a tutti i miei collaboratori più stretti ed in particolare al pres Carlo Pesce e suo figlio Paolo che mi hanno dato la possibilità di fare esperienza in una grande società.
Infine vorrei citare la regola del grande Alex Zanardi, per omaggiare un uomo simbolo della resistenza sportiva in quanto rispecchia in pieno lo spirito di questa grande società A.C.D. LUCENTO

LA REGOLA DEI 5 SECONDI
"Quando in una gara ti accorgi di avere dato tutto, ma proprio tutto, tieni duro ancora 5 secondi, perchè è li che gli altri non ce la fanno più."
Non vediamo l'ora di ripartire……… ma quando sarà ora, potete stare certi che noi saremo pronti….. 5 secondi prima degli altri.
Fabio Perardi.