21 Settembre 2018
[]
[]
news
percorso: Home > news > News Generiche > Societ

il saluto a Davide Nastasi

13-02-2018 16:46 - Societ
"Sono arrabbiato e deluso, ma forse un po´ me l´aspettavo questo esonero. Ultimamente in società mi avevano detto "alleni al Lucento, non in Prima Categoria..." e io ho risposto che il mio modo di vedere il calcio è identico da sempre, fin dall´inizio di 22 anni di carriera di giocatore fatta come si deve. Oggi sono sicuramente incavolato, ma devo anche ringraziare il Lucento per l´opportunità che mi ha dato e sarà così per sempre. Non mi aspettavo così poco tempo per giudicare terminato il mio lavoro".

Sei vittorie in sette partite, poi quattro sconfitte e un pareggio: salta la panchina in casa Lucento (Eccellenza A) di mister Davide Nastasi. Che aggiunge: "Forse si voleva la salvezza, tutta e subito. Abbiamo vinto sei partite su sette appena sono arrivato, mi sono portato a casa i complimenti di allenatori come Braghin della Biellese, Rizzo dell´Aygreville e Cretaz del Trino, e credo che il gruppo fosse assolutamente con me. L´esonero ci sta se le cose vanno male, ma questa scelta fatta adesso a poche giornate dalla fine della stagione non vorrei che destabilizzasse un gruppo che aveva trovato la quadra. La squadra ha corso a tutta per due mesi, era fisiologico calare un po´. Io ho la coscienza a posto, si chiude così la prima avventura in panchina in Eccellenza ma siccome tutto fa esperienza so che tra cinque anni in determinati ambienti non andrò neanche a parlare. Investimenti a dicembre? E´ stato fatto quello che si poteva fare".

Nastasi in chiusura: "Auguro il meglio ai ragazzi, che hanno ancora gli scontri diretti con Pavarolo, ProSettimo e Piedimulera. Ci sono tutti i numeri per salvarsi e la classifica attuale è oro colato per come si era messa la stagione dopo 12 giornate".

L´intervista rilasciata da Davide Nastasi a Torinosportiva, riesce più di tante parole a spiegare il perché sia stato rimosso dall´incarico di Allenatore della nostra Prima Squadra.
Perché si possono anche avere alcune capacità di base per allenare, ma se non si è felici e contenti di stare in un posto, allora è impossibile riuscire a dare il meglio di se stessi!
Se poi si arriva anche a denigrare i nuovi innesti di Dicembre, tra l´altro tutti da Lui avvallati, dimenticando che nelle ultime vittorie, questi ragazzi furono determinanti, tutto diventa ancor più chiaro e lampante!
Infine vorrei ricordare che nelle paventate 6 vittorie su 7, il nostro Davide dimentica di aver avuto, nelle prime due uscite, la fortuna di avere l´assistenza del nostro "Uomo Lucento" Domenico Commisso, quindi prendersi tutti i meriti, solo per essere presente, non lo trovo così carino nei confronti di un ex compagno calcistico.
Nonostante tutto auguriamo a Davide di approdare nel più breve tempo possibile in una Società che sia alla Sua altezza di Mister.


Fonte: da: TORINOSPORTIVA

24° FERRANDINI

[]
[ Entra ]

44° CADUTI DI SUPERGA

44° Caduti di Superga - cat. Giovanisismi
[ Entra ]

43° CADUTI DI SUPERGA SPECIAL EDITION

44° CADUTI DI SUPERGA
[]
[ Entra ]

36° PIER GIORGIO TAPPARI

37° PIER GIORGIO TAPPARI
[ Entra ]

13° TROFEO REAR

"FERRANDINI"
[]
[ Entra ]

foto gallery

lucento alpignano

Generiche
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata